Intervista al CEO di Management Innovation

Management Innovation (MAIN) lancia la sua campagna di equity crowdfunding sulla piattaforma Opstart

Management Innovation (MAIN) è una holding-boutique di partecipazioni in iniziative imprenditoriali, in particolare in materia di innovazione e sostenibilità. MAIN si è dotata nel tempo di una rete di contatti nel mondo universitario e nei centri di ricerca italiani e internazionali favorendo così una concentrazione di competenze strategiche che consentono uno scouting estremamente selettivo di tecnologie e iniziative innovative in vari settori. 

In occasione del lancio della campagna di equity crowdfunding, abbiamo avuto il piacere e l’onore di intervistare il CEO Emilo Sassone Corsi che ci ha raccontato com’è nato il progetto Management Innovation, motivandoci perchè investirvi è sicuramente un’ottima opportunità di business e descrivendoci quali saranno gli obiettivi futuri.

Come nasce Management Innovation e con quale obiettivo primario?

Management Innovation è nata nel 2008 come società di Innovation Consulting dunque, ha ovviamente assunto questo nome proprio per ricalcare ciò di cui si occupa. Abbiamo trovato il nostro spazio all’interno di un mercato molto interessante e siamo andati avanti per diversi anni sviluppando consulenza per l’innovazione. Poi, gradualmenteManagement Innovation ha subito una trasformazione interna essendoci imbattuti in alcune tecnologie  condivise con i clienti dell’attività di consulenza. Abbiamo dunque proseguito con investimenti in iniziative innovative.

La prima di queste fu nel 2015 Green Energy Storage. Acquisimmo quindi un brevetto da Harvard per poi portarlo in Italia e sviluppare quel tipo di batterie organiche a flusso grazie proprio questa società italiana che oggi risiede a Trento.

Dopodiché ci è stata una nuova opportunità: Glass to Power, società che si occupa di vetri fotovoltaici trasparenti. Management Innovation ha quindi investito anche in questa realtà e, a quel punto, abbiamo deciso di trasformare la nostra società da società solamente di consulenza per l’innovazione, anche in società che fa sia sviluppo sia investimenti rispetto a iniziative innovative. Siamo quindi diventati gradualmente una piccola holding di partecipazioni di minoranza. 

Chi sono i vostri eventuali competitor e in cosa Management Innovation si differenzia da loro?

Proprio perché nata da attività di consulenza basate sull’innovazione e sulla tecnologia, Management Innovation ritiene di avere delle capacità di analisi tecnologiche di mercato rispetto a determinati obiettivi da conseguire in termini di innovazione e di prodotto che una società concentrata più su temi finanziari non ha.

Management Innovation assomma al proprio interno sia capacità tecnologiche e di analisi sia tecnologiche di mercato che di sviluppo di iniziative finanziarie. Ha quindi la capacità di far sviluppare tecnologie innovative con una probabilità di successo più alta rispetto a società di consulenza che invece si occupano solamente degli aspetti finanziari.

Comitato investimenti Management Innovation
Comitato investimenti Management Innovation

Perché l’equity crowdfunding? 

Una prima scelta fatta rispetto all’equity crowdfunding è stata fatta addirittura nel 2018, quando Management Innovation attivò la sua trasformazione da società di sola consulenza per l’innovazione a società anche di sviluppo di iniziative finanziarie per l’innovazione. Poi abbiamo fatto altri aumenti di capitale in maniera molto dedicata su determinati soggetti che volevano entrare nella nostra società.

Abbiamo infatti un comitato investimenti piuttosto ricco, fatto da una ventina di persone. 

Abbiamo deciso di fare un ulteriore campagna di equity crowdfunding per rinforzare la struttura finanziaria della società e avere una valutazione certa da parte del mercato che oggi si attesta sui 5 milioni di euro. Il crowdfunding, da questo punto di vista, ha questo vantaggio: si stabilisce un valore di mercato e si spera che questo valore di mercato sia riconosciuto dal mercato stesso. Nel caso di Management Innovation è abbastanza ben determinato dalla valutazione delle quindici società partecipate e quindi in realtà è molto semplice valutare la consistenza della valutazione dei 5 milioni di euro. 

Perché investire in Management Innovation?

Quando si fa una valutazione e un investimento in una start up innovativa o in una nuova iniziativa che si vuole costituire, serve una profonda analisi tecnologica e di mercato e poi anche, evidentemente, una valutazione economico finanziaria. Di società di questo tipo in Italia ce ne sono davvero molto poche.

Management Innovation si distingue proprio per questo. Oggi le quindici società partecipate godono tutte di ottima salute, si focalizzano sullo sviluppo di mercato e su una particolare tecnologia, aspetti particolarmente interessanti. Questo conferma che la valutazione, prima di tutto tecnologica di mercato e poi anche finanziaria, è stata fatta correttamente.

Quali obiettivi vorreste raggiungere con i fondi raccolti dalla campagna?

Dopo una fase di grande sviluppo in questi quattro anni, dal 2018 al 2022, abbiamo necessità di avere una razionalizzazione delle partecipazioni nel frattempo acquisite e quindi abbiamo deciso di costituire due holding finanziarie, una dedicata al digitale e una dedicata al green.

Le nostre iniziative, sono quasi tutte incentrate sul sul digitale e sul green, per cui un certo numero di società perderanno la partecipazione in Management Innovation ed entreranno nella holding che abbiamo chiamato DigiTech ed altre, che invece legate al tema della sostenibilità, entreranno nel polo green.

In questa maniera si razionalizzano le partecipazioni e si crea valore per i soci.

Inoltre, tre anni fa abbiamo creato una società che si chiamata Siderius Space Dyminamics, che si occupa di aerospazio. Questa società è già stata partecipata in maniera significativa da un fondo che si chiama Primo Space e da Cassa Depositi e Prestiti per cui ha già avuto un importante boost finanziario che la rende già sviluppata da un punto di vista finanziario in maniera importante. Subirà un nuovo aumento di capitale piuttosto poderoso nel 2023 e, considerato che il fondatore e amministratore delegato è un ragazzo bravissimo di nome Mattia Barbarossa, che avrà un futuro straordinario, sono certo che questa società nel 2025 avrà la possibilità di essere una società leader nel settore aerospaziale.

Questi sono gli obiettivi che ci poniamo di raggiungere e per cui conviene investire in Management Innovation ora, tramite questa campagna di crowdfunding. Questo round determinerà uno sviluppo successivo molto più significativo.

Management Innovation
Temi principali su cui Management Innovation focalizza il proprio business

C’è qualcos’altro che vuoi aggiungere?

Visitando il nostro sito ufficiale di Management Innovation (managementinnovation.it) si possono approfondire due metodologie che abbiamo delineato. La prima si chiama Nautilus e la seconda si chiama Sherpa. Si tratta di metodologie studiate ed approfondite all’Università dove io stesso insegno, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” piuttosto che Università degli Studi di MilanoBicocca.

Si tratta di metodologie che consentono di razionalizzare il processo di innovazione e di seguire le attività di sviluppo di società innovative attraverso un percorso di affiancamento e di accompagnamento. Questo è l’unico modo per assicurarsi che le startup innovative che hanno idee e progetti brillanti, riescano a concretizzarli.

Scopri tutti i dettagli della campagna di Management Innovation in corso:

– About Us –

Startups Wallet è una vetrina crowdfunding  che contiene tutti gli investimenti possibili in startup e PMI italiane, anche nel settore immobiliare. 

Startups Wallet aggrega dunque tutte le piattaforme di equity crowdfunding (mamacrowd, crowdfundme, opstart, backtowork, concreteinvesting, walliance, wearestarting, 200crowd, thebestequity, buildaroung, etc.) e di lending crowdfunding (rendimento etico, crowdestate, evenfi, relender, trusters, ener2crowd, recrowd, valore condiviso, bridgeasset, housers, buildlenders etc.).

Tramite startups wallet puoi filtrare per categoria di interesse (es. sport, finanza, food) ricevere notifiche personalizzate sui vari investimenti e creare il proprio portafoglio.

Investi quindi in aziende diventando azionista di imprese italiane o effettuando prestiti con alti tassi di interesse.

Per scoprire tutte le campagne in fase di raccolta o in fase di coming soon visita la nostra Homepage oppure effettua il download della nostra APP tramite Play Store oppure Apple Store.

Avatar for startupswallet

startupswallet

Read Previous

Report Crowdinvesting Startups Wallet I semestre 2022

Read Next

Intervista al CCO di WideExpo, Antonio Orpheu

Leave a Reply